22 Giugno 2017
Madonie resilienti: laboratorio di futuro
Il Patto è firmato!

Il 22 giugno a Geraci Siculo è stata posta un’importante pietra miliare nel percorso di progetto: l’Unione Comuni Madonie e Amapola hanno firmato il Patto di integrità in qualità di stazione appaltante e di soggetto indipendente di monitoraggio in un evento pubblico a cui hanno partecipato soprattutto amministratori e funzionari dei Comuni dell’Unione.

L’evento è stata un’importante occasione per mostrare il progetto pilota europeo nel suo complesso valorizzato dall’intervento del rappresentante della Commissione Europea DG Regio Lucio Paderi.

Gli interventi dei rappresentanti delle amministrazioni e delle autorità locali hanno consentito di far conoscere il progetto e il valore aggiunto che porta con sé una sperimentazione di questo calibro rispetto al contrasto e alla prevenzione della corruzione e alla promozione della trasparenza nelle procedure.

Prossimamente partirà il monitoraggio delle procedure d’appalto, di cui si darà continuo aggiornamento sul sito monitorappalti.it.

 

Per approfondimenti

Scarica il Patto d'integrità firmato