Unione Comuni Madonie
Madonie resilienti: laboratorio di futuro
Le Madonie sono un'area-progetto individuata come area interna dalla Regione Siciliana con DGR 162/2015, come prototipo per la sperimentazione della Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) per invertire le tendenze allo spopolamento, al degrado, all’abbandono del territorio, e per rilanciare servizi essenziali di cittadinanza (istruzione, salute e benessere, mobilità e reti digitali) e sviluppo locale (turismo, energie rinnovabili, filiere agricole e zootecniche e tutela attiva del territorio). In particolare la coalizione territoriale composta da 21 comuni, in applicazione del Piano Operativo Regionale (POR) proprio della SNAI (Strategia Nazionale Aree Interne) per l’utilizzo dei Fondi strutturali e di coesione (2014-2020), ha dato vita al programma strategico “Madonie Resilienti: Laboratorio di futuro”, costituendosi come Unione Comuni Madonie e come Centrale Unica di Committenza. La Strategia d’area include numerosi assi di intervento, dall’educazione, alle infrastrutture per i trasporti alla sanità, concepiti con un approccio olistico, integrato e circolare al fine di attivare nuovi processi di innovazione sociale in grado di capitalizzare i risultati delle esperienze maturate e promuovere nuovi modelli di rigenerazione del territorio, che contribuiscono a invertire la tendenza all’emigrazione dei giovani e allo spopolamento. Data la complessità del programma sono stati selezionati tre ambiti chiave, in una logica di sviluppo territoriale e di impatto sui cittadini, che saranno oggetto della sperimentazione dei patti di integrità: l'energia (efficientamento energetico e rinnovabili), la scuola e il welfare (in particolare della popolazione anziana).
Ente di monitoraggio

Ente appaltante

Finalità di progetto
Promuovere lo sviluppo del territorio nel suo complesso

Vantaggi diretti
Potenziamento e integrazioni ai servizi essenziali per la cittadinanza e per lo sviluppo locale

Vantaggi indiretti
Miglioramento delle condizioni dell'ambiente, miglioramento della qualità della vita, creazione delle condizioni per nuove opportunità imprenditoriali

Tempistiche

Firma del Protocollo d'intesa tra Coalizione Città a Rete Madonie-Termini e Amapola 30 ottobre 2015
Presentazione del progetto ai comuni della Coalizione 9 maggio 2016

Presentazione del progetto al Comitato Nazionale per le Aree Interne 7-8 luglio 2016

Primo incontro di coinvolgimento della società civile 20 luglio2016

Presso il Comune di Sciara hanno partecipato rappresentanti della società civile di tutti i comuni coinvolti

Primo incontro di coinvolgimento dei funzionari comunali 21 luglio 2016

Presso il Comune di Geraci Siculo, sono stati incontrati i funzionari comunali rappresentanti i comuni della Coalizione.

Firma dell'Addendum al Protocollo d'Intesa 12 agosto 2016
Approvazione Strategia d'Area definitiva per le Madonie 7 e 9 febbraio 2017

La Regione Siciliana e la Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento delle politiche di coesione, approvano la strategia d'Area Madonie, dando avvio alla predisposizione degli elaborati progettuali in vista della firma dell’Accordo di Programma Quadro.

Strategia d'Area approvataDocumenti di approvazione della Regione Siciliana e della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Firma dell'Accordo di Monitoraggio 5 maggio 2017

Amapola, in qualità di soggetto di moitoraggio e l'Unione Comuni Madonie in qualità di stazione appaltante, sottoscrivono il documento che descrive le condizioni, gli obblighi e gli impegni che reciprocamente si assumono per l'applicazione del Patto di integrità.

Accordo di monitoraggio firmatoAccordo di monitoraggio - En

Firma del Patto d'integrità 22 giugno 2017

A Geraci Siculo, Amapola e L'Unione Comuni Madonie hanno firmato il Patto d'integrità pubblicamente, in un evento aperto e rivolto particolarmente agli amministratori locali.

Patto d'integrità firmatoPatto d'integrità - En

Report della fase pre-gara 10 settembre 2017

Aggiornamento del report della fase pre-gara del 30 aprile 2017

Report di monitoraggio fase pre-garaSintesi del report di monitoraggio (ita/eng)

Investimento complessivo
39.059.183
Finanziamento comunitario
35.284.183€
Energia

efficientamento energetico, energie rinnovabili

Scuola

processi di innovazione

Welfare

benessere della popolazione anziana

09 Novembre 2017
Madonie resilienti: laboratorio di futuro
Report fase pre-gara

Sul sito monitorappalti.it è possibile consultare e scaricare il report di monitoraggio sulla fase ...

22 Giugno 2017
Madonie resilienti: laboratorio di futuro
Il Patto è firmato!

Il 22 giugno a Geraci Siculo è stata posta un’importante pietra miliare nel percorso di proge...

Fai la tua parte!
In questa sezione trovate le vostre segnalazioni sul progetto.
Documentazione

Integrity Pact - Energy efficiency procedure - English version
21 Luglio 2017

Monitoring Agreement - English version
21 Luglio 2017

Sintesi Narrative report - 3 periodo_01-01-17_30-06-17
12 Settembre 2017